terme


Spess’e volentieri me ce vole……

Regà, accicoria! tutte le cose
quanno l’addopramo mortissimo
se conzùmeno o se sfàsciano.
Mo v’ammollo quarche essempio:
Le sole de le scarpe
se ‘gni tanto nun ve fermate
le fette sorteno de fora.
Er lanternino-a-òjo
se lo lassate troppo acceso
v’aritrovate la cammera ar bujo.
Vabbé…
eppoi ce so tante antre cose
che se nun le trattamo co quilibbrio
prima o doppo ce lassano pe’ la via.
Ariguardo a ‘sto discorzo
questa ve la vojo aricordà.
Puro la machina che ce porta
doppo anni diventa ‘no scatòrcio
e ‘na matina quanno accosto se gela
co quarche corpo de tosse la batteria
fa cilecca e stracca ciammolla.
Allora se nun ve disturba
siccome pur’io so ‘na pupa
mortissimo conzumata
‘gni tanto me ce serve ‘na sistemata
Bbene! Pemmò ho tròvato pemmè
er sistemo che funziona.
Anzi ve vojo avvisà che se
‘gni tanto sparisco
nun ve dovete preoccupà
so ita drento l’acqua calla
a fà ‘na ricarica a la batteria
de la mì machina.
‘N conzijo: annatece puro vojantri.

La sora Cencia (franca bassi)

Annunci

3 thoughts on “terme

  1. Vedere quella tua foto mi fa nascere la voglia di raggiungerti alle terme…..penso che farebbe bene anche a me che quanto a batterie scariche sono un esemplare unico!!!

  2. Non si può fare un commento unico, qui i versi cantano e le immagini parlano … e io mi tuffo nell’emozione. Sempre un piacere visitare “casa tua” – Che la settimana ti sia splendida Franca e non dimentico la sora Cencia. Un plauso anche a lei (:D)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...