Er folletto

img124
Er folletto
Drento la capoccia sento ‘na voce strana. Ride, sospira, piagne eppoi sbuffa: “Aho so stufo de sta rinchiuso drento sta cammera ar de notte. Apri ste finestre e lassa entrà er sole. Mettete un paro de scarpe commide e vai ner bosco a core”. Impaurita de sta voce, me tocco la capoccia pe senti se so calla. Macché…la voce inziste: “Datte ‘na mossa, nun intenni o sei diventata sorda?” Nun so sorda! Se tengo le finestre chiuse è pe nun fa entrà er callo. Mo la voce nun la sento, ma quello che m’ha detto è vero. Mo cerco un par de scarpe commide e me chiudo la porta a le spalle. Cencia

Annunci

2 thoughts on “Er folletto

  1. Vedo un folletto biondo, vestito di bianco, in un fresco bosco…… Anche io sento una voce che mi dice di darmi una mossa ma con questo caldo!!!! Se fossi in quel bosco con te penso mi verrebbe voglia di fare una passeggiata!!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...