Comprianno

img017

Bon comprianno

Francè, quarche giorno fa drento ‘na scatola de latta aruzzinita ho trovato sta vecchia cortolina. M’aricordo quanno l’ho comprata da ‘n vecchio cartolaro ar Trionfale. M’è piaciuta! M’è venuto in mente quanno da regazzina piantavo quarche seme drento ‘na bagnarola. Tutte le matine prima de annà a scola bagnavo la tera co l’innacquatore e smicciavo se quarche seme aveva ricicciato. Ciavevo la smania de vedè la vita nova de quarche fiore o de du foje de misticanza. Francè, du foje de inzalata a quei tempi era oro.
Doppo la guera tutto se riaddoprava. Er tu poro nonno Emijo invece de buttà la vecchia bagnarola, epperché mezza sfonnata, ciaveva messo la tera. Ce serviva da vaso pe piantà quarcosa puro da magnà. Vabbè drento sta bagnarola ce stava l’orto de casa nostra.
Eppoi sta cartolina m’aricorda puro te quanno eri ciuco che inzieme ar gallinaro giochevamo co le paperelle, li cuniji e l’oca. T’aricordi, j’avevamo fatto ‘na buca e co l’acqua pe falle notà?
Vabbè che te piaceva giocà co la tera e l’acqua piace a tutti li regazzini l’avevo puro capito. Puro er fatto che te piace sta dereto ‘na machina pe fà li firme, istesso me piace a me. Però Francè, su ‘na cosa nun c’assomijamo e m’arincresse dittelo, quanno sur grugno fai er muso duro. ‘Gni tanto soridi e mostra li denti belli che ciai. Ricòrdete che er soriso te illumina l’anima e t’ariempe er core. Fa un sacco bene puro a quelli che te stanno accosto.
Incora ‘n bonugurio tanta serenità pe la vita.
Mamma e la sora Cencia
img013

Annunci

6 thoughts on “Comprianno

  1. Ciao Francè, puro se er compreanno è dimani, per nun sbaja e arivà ‘n ritardo l’ho postata sur brogge mo. Vabbè co quarche ora de anticipo. Continua amà la natura e m’ariccomanno aricordate co l’annacquatore de fa beve li carciofoli sennò nun ricicciano. 😉

      • Da quanno ereno piccoli (quattro fiji) jo fatto da padre e da madre. Maggiorenni jo dato ‘na piccola tana e so sortiti da casa. Vabbè lassati libberi presto. Mo sanno vive senza la gonna de manna. Loro ce so, ma non me piace soffocalli. Un caro saluto bona serata ciao

  2. Un omaggio ed un augurio bellissimo a tuo figlio Francesco, carissima Franca ! E col yuo vernacolo mi hai ricordato i cosiddetti “orti di guerra”, cioe’ bagnarole e catini varì in casa o in altri punti , con terra e ortaggi ! Buon compleanno per il tuo Francesco ed un abbraccioa d una mamma straordinaria! Lucio

  3. Faccio anch’io gli auguri a tuo figlio. Le tue parole mi toccano: anche mia figlia sorride poco, a differenza di me. Mi piace molto questa cartolina, mi ricorda certi quaderni di scuola con copertine simili. Ti voglio bene.
    Paola

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...