Le cicale

Immagine di franca: La mia finestra

Le cicale

Dalla finestra arriva lo stridente
e monotono frinio delle cicale.
Alcune fenditure aperte
della vecchia persiana rosso mattone.
Silenziosamente un po’ di aria
fresca del mattino accarezza
il volto della donna assopita.
I raggi di sole penetrano negli spazi
senza chiedere permesso.
Nella stanza ormai vuota
il pulviscolo impazzito danza
accompagnato dal monotono frinio.
E le cicale ancora non smettono
e seguitano a martellare
con lo stridente richiamo d’amore.

franca bassi

Annunci

8 thoughts on “Le cicale

  1. Bellissima immagine poetica , carissima Franca, ancor più enfatizzata dalla foto di casa ! Mette un pò di tristezza , ma anche un senso di bucolica serenità! Complimenti sempre! Buona domenica con un abbraccio forte! Lucio

  2. Grazie , carissima Franca , per il tuo passaggio da me e ti do atto che , oltre alla tua fervidissima e grande fantasia , riesci a precorrere i tempi, immaginandone gli scenari! Vorrei sperare che questa tua “fosca” previsione sia solo un’ipotesi limite estrema! Lauretta ti ringrazia e ti augura buona domenica! Un abbraccione! Lucio

  3. Ciao Franca complimenti
    Aforisma di Attilio Bertolucci
    “Quando più la cicala non s’ode cantare,/e le prime ombre e il silenzio della sera ci colgono,/quasi all’improvviso, una smania prende le gambe/e si corre sino a perdere il fiato,/nella fresca sera, paurosi e felici”.

  4. Proprio bella questa poesia…..mi immagino fra qualche ora……la serranda abbassata a creare penombra e lascare fuori il caldo, le cicale col loro frinire continuo ed io che un po’ leggo un po’ sonnecchio…….

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...