Che c’è

 

Immaggine de franca: Le funtane de Roma acqua acetosa

De mejo

Aho! che c’è de mejo
quanno tira l’aria calla
de buttasse dritta dritta
drénto ‘na funtana.
L’abbiti sudàno
inzieme ar corpo.
Li penzieri so ‘n intrujo
er respiro se fa corto corto
aho! che c’è de mejo
quanno tira l’aria calla?

franca bassi

Vabbè! puro se nun trovamo ‘na funtana basta ‘na cunculina drénto casa.

 

 

Annunci

4 thoughts on “Che c’è

  1. Bellissima Idea , cara Franca , non ci sarebbe nulla di meglio , ma forse meglio evitare le fontane romane e ricorrere ad una bella vasca di acqua fresca dentro casa ! Un abbraccio ! Caldo infernale anche qui da me! Lucio

  2. Lasciamo ad Anita Ekberg il tuffo nella fontana, però ho nostalgia dei “nasoni”, della meraviglia di bere una bella sorsata di acqua gelida, e di bagnarsi mani e viso…… senza dover per forza entrare in un bar e chiedere e pagare un bicchiere di acqua minerale, come qui a Firenze……
    Non so e è così ancora…..il mio ricordo è questo e me lo tengo stretto…..

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...