Ma che semo ‘n crisi?

immaggini de la sora franca

Mo puro li sampietrìni lo sanno che sur pianeta ce sta ‘na profonna crisi. Eppoi ce se mette puro er terramòto a facce venì li dolori de panza. Gabbià, nun è pe sindacà istesso se sciùpano li sordi puro de noantri. Ma se nun sbajo su la terra ce sta ‘na baianétta da spaventà puro la sora commaràccia. Se t’aricordi sò anni che m’incazzo co ste sfilàte e sti caroselli. Ma semo ‘n crisi oppuro no? Sarebbe puro ora de faje capì a sti spennitori che li sordi de li poveracci li spennessero mejo. Sinnò a sta cavallaria se je piace fa li caroselli mannamoli ar circo che sparagnàmo puro quarche sordo. Ste svojature a chi cià fame, sò mesi che gastiga la gola e sta puro ‘n difficortà pe pagà le bullette, sai che je frega de le parate e de li cavalli che balleno er vàrzere! Semo ridicoli… ciavemo puro le pezze ar culo però famo le sfilàte e li caroselli. Ma che volemo addimostrà, che Domminiddio è morto de freddo? Me sa che se nun le faceveno e mannavano li bajocchelli a ricostrui li danni der terramoto e puro a chi cià fame ce facevamo ‘na bella figura puro co li stati accosto. Gabbià, se ce dovemo sagrificà famolo uguarménte co umirtà verzo l’omminità e lassamo perde le parate a quanno se ponno fà. franca bassi

Annunci

9 thoughts on “Ma che semo ‘n crisi?

  1. Ciao Franca. Ciao Barba.
    Anno 1970, Roma, la mia prima autovettura una fiat 500, andavo al distributore con 1.000 lire (circa 50 centesimi) mettevo più di 11 litri di broda (benzina), oggi per metterne 11 litri occorrono 22 euro (44.000 lire).
    E vaiiiiii. Viva l’Italia.

  2. Cara Franca, ma che crisi, magari crisi? Siamo caduti nel baratro e non si riesce più di venire su.
    Bravi i nostri politici, loro la crisi non la sentono, ancora non se nè suicidato nessuno.
    Baci

  3. Carissima Franca , il tuo vernacolo ad illustrare al Gabbiano la situazione è di una simpatia unica , ma anche di una tristezza grande e di giustezza razionale! Che cavolo dobbiamo festeggiare in questo periodo tremendo??? Un abbraccio forte forte ! Lucio

  4. Grazie , carissima Franca , anche a nome di Lauretta, per il tuo passaggio da me ! Mi dispiace dei problemi avuti con internet e telefonici! Quanto all costituzione del consorzio non posso esserti utile ,perchè non ho pratiche in corso ; ciò in quanto la casa distrutta dove ho vissuto per 37 anni non era mia , ma di una signora di Napoli nostra amica da una vita! TI consiglio di sentire cosa intendono fare e poi ti regoli ! Temo sia però parecchio farraginoso in termini di burocratese!!! Un abbraccio e comunque fammi sapere ! Nel caso vedo a chi posso chiedere all’Aquila. Lucio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...