Terme romane

Immaggine de franca

La mia amica avvocato lavora di giorno e va alle terme di notte, io ne approfitto per andare con lei. Abita nel mio palazzo, uniamo le nostre sventure e ogni sera partiamo. Regà me sento tanto “Pipistrello”.
Certo nun m’abbronzo, la pelle sta a diventà chiaro di luna vellutata e le petécchie marroncine de la vecchiàglia senza mette unguènti carestosi spariscono. Eppoi notà sotto le stelle co la luna che illumina li contorni der viso ricco de maggìa è bellissimo. Co ‘n po’ de sacrifizio pe er viaggio, la notte te rigala ‘n fascino che la luce der sole nun te pole dà.
Me sento furtunata d’avè st’opportunità aggratis pe er trasporto e co l’abbonamento di 20 euri all’anno se pole annà de giorno e de notte non stop. Fà la ginnastica drénto l’acqua calla me pare che er corpo piano piano rifiorisce.
Un rischio c’è, fare di notte la Cassia è una strada trafficata e piena di buche, molti fari abbaglianti e animali che la notte si smarriscono e perdono la vita. Ma la mia amica è giovinotta ed è contenta di portarmi co lei. Quanno vedo che ammolla er tenore de guida je ricconto le storielle pe falla ride eppoi m’offro de portà la màchina.
Sti antichi Etruschi e sti antichi Romani la sapevano lunga su le terme.

Arispètto der corpo

A le terme de Vetralla
ce so le romane
che se spupàzzano
a fa le trije morte a galla
sotto ‘n celo ricco de stelle
co la luna che je sbianca la pelle…
A le terme de Vetralla
ce so le romane
che se fanno belle
inzieme a le paperelle
cor coro de le raganelle
co la luna che je sbianca la pelle…

franca bassi

Annunci

8 thoughts on “Terme romane

  1. Ma sei veramente fortunata. Terme calde di notte. Io vado in piscina di giorno, l’acqua dovrebbe essere calda, ma con questi chiari di luna mi sa che ne hanno abbassato la temperatura. Davvero si schiariscono le macchie scure? ne avrei bisogno anch’io.
    Lo credo che la tua amica ti porta volentieri: sei troppo simpatica e arguta. Buona nuotata notturna. Ciao.

  2. Bellissime immagini delle terme e tue , carissima Franca ! Sapevo delle tue nuotate notturne in acqua calda termale (a proposito che temperatura ha l’acqua?) e dei tuoi viaggi con la giovane avvocatessa coinquilina; ottima idea pe mantenersi in forma e mantenere anche tonica e chiara la pelle ! Stupenda descrizione e bella poesia in vernacolo ,,mia cara ! Fatta vedere le immagini a Laura che è una patita delle terme (prima andavamo a Viterbo a quelle dei Papi) e che ti saluta affettuosamente! Fai non bene , benissimo!!Un abbraccio forte forte! Lucio

  3. Grazie per le notizie , carissima Franca ! Sì ,in effetti , e già diverso tempo fa , la Terme dei Papi di Viterbo erano molto costose ed ovviamente erano chiuse di notte ; poi non era acqua sorgiva , come ad es .a Saturnia. Ogni notte quindi un bel pò di chilometri! Ma in compagnia non si sentiranno molto ! Laura ti ringrazia e da me il consueto forte forte abbraccio! Lucio

  4. Che bella soluzione per abbinare attività varie e relax salutare, cara Franca!!!
    Il Tuo scritto…è sempre bello da leggere!

    Auguri a Te per la Festa della Mamma, con tanto affetto.
    Ciaooooooooo
    Angela

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...